Wedding Planner Torino

011.0446617 | 339.6937348
Logo Wedding Planner Torino Barbara Pantano
Logo Wedding Planner Torino Barbara Pantano

Wedding Planner Torino

011.0446617
339.6937348

Come scegliere il Menù Nozze


Tabella Wedding-10

 

Come scegliere il Menù delle tue Nozze

Il banchetto nuziale è forse la voce che incide di più sul tuo budget del matrimonio, proprio per questo, sono certa che hai tanti quesiti in sospeso: Quanto tempo deve durare? Come sceglierlo? Quante portate?  

In questo articolo, rispondo a queste e, a molte altre domande; dovrai solo avere un po’ di pazienza l’articolo è “lunghetto.  :-)”

 

Si fa un gran parlare di proposte alternative per risparmiare: dall’apericena al tea party, dalla colazione al semplice rinfresco. Eppure non ho ancora visto un matrimonio in cui si rinunci al ricco pranzo di nozze!

Il banchetto nuziale, determinerà il successo o meno del tuo matrimonio, agli occhi dei tuoi ospiti. Dovranno andare a casa con un ricordo piacevole: sazi, ma non pieni da non riuscire quasi a respirare, divertiti e deliziati dalle pietanze degustate.

Naturalmente questo non vuol dire che devi organizzare il matrimonio in base alle esigenze dei tuoi ospiti, tu e il tuo sposo siete gli interpreti di questo evento, ma puoi fare in modo che sia per tutti una piacevole esperienza.

 

buffet menù nozze

 

Quanto tempo deve durare un banchetto nuziale perfetto?

Un matrimonio dinamico va per la maggiore. Il banchetto nuziale non è una “maratona del cibo” e men che meno puoi tenere le persone bloccate ore e ore su una sedia. Cerca di ridurre a due ore al massimo il tempo in cui i tuoi ospiti saranno seduti. Il servizio sia rapido ma non affrettato, le persone devono avere il tempo necessario per degustare le pietanze proposte. 

I menù più “abbondanti” sono adatti ai matrimoni che si svolgono al mattino mentre quelli più “leggeri” ai matrimoni by night.

 

Come scegliere le portate da servire?

La location e il tema del matrimonio, ti aiuteranno nella scelta delle portate. La grigliata di carne sarà perfetta in un ambiente agreste, in uno chalet in montagna o per le nozze in cascina. Se hai scelto un castello o un palazzo storico, prediligerai cibi più “sontuosi” e importanti. Ti sposi in spiaggia o in riva al lago? Il pesce non potrà mancare.

Siete di due regioni/nazioni diverse? Sarà bello offrire le specialità delle due culture, creando un menù misto tra le due tradizioni.

Attenzione al numero di ospiti: più ne avrete più sarà complicato, per chi si occupa della ristorazione, gestire il vostro banchetto. Ascolta i consigli del ristoratore, scegli piatti semplici e di sicuro successo, senza dimenticare la stagionalità dei cibi e la qualità della materia prima.

Fai attenzione alle porzioni, chiedi di passare due volte per eventuali bis.

Alla prova menù, non avere paura di chiedere modifiche o di esprimere le tue perplessità. Cerca di creare un menù vario e non ripetitivo, in questo modo otterrai due risultati: da una parte offrirai la possibilità di provare gusti diversi dall’altra, anche i palati più difficili troveranno qualcosa di loro gradimento. 

 

Allergie e intolleranze?

Fai attenzione a eventuali allergie o intolleranze alimentari, man mano che riceverai le conferme, chiedi se ci sono problemi particolari e parlane con il ristoratore, in modo che anche questi ospiti possano degustare serenamente il menù studiato per loro. 

Menù bimbi: difficilmente stanno seduti a tavola molto tempo e men che meno mangiano piatti sofisticati e inusuali. Studia per loro un menù semplice: prosciutto cotto, pasta al sugo o al burro, fettina impanata e patatine, oppure pizza o ancora hamburger, senza dimenticarti i succhi di frutta e le bibite.

Ricordati degli operatori: fotografo, musicisti, wedding planner e animatori non avranno molto tempo per mangiare ma non possono lavorare a stomaco vuoto.

 

Quale vino servire?

Abbinalo correttamente fatti aiutare da qualcuno esperto. In generale puoi servire: vini leggeri per gli antipasti e i primi piatti, rossi non troppo corposi per i secondi di carne o il formaggio, bianco secco per il pesce e naturalmente bollicine per il taglio della torta e i dolci.

 

Che tipo di servizio scegliere?

  • All’inglese – I camerieri serve le pietanze dal lato sinistro del cliente direttamente nei piatti.
  • All’italiana – Il servizio più “elegante” i piatti vengono impiattati direttamente in cucina.
  • Alla francese – Il cliente si serve da solo dal piatto di portata.
  • Self service – Le pietanze sono preparate su un buffet e il cliente si serve da solo.Personalmente lo riserverei al solo buffet degli aperitivi. Il servizio al tavolo è sicuramente più elegante e adatto a una cerimonia.

 IMG_2265

 

Come comporre il menù nozze 

Arrivare in location ed essere accolti dal buffet di aperitivi è sempre molto apprezzato dagli ospiti. Mi raccomando, questo non ti autorizza a farli attendere per ore mentre sei a fare il servizio fotografico.

Per l’aperitivo vanno per la maggiore le “isole”: fritti, crudi, affettati, formaggi, vegani e vegetariani, finger food, sushi e chi più ne ha più ne metta. Servono a evitare le code attorno a un solo tavolo. Non dimenticare l’isola delle bevande con: cocktail alcolici e analcolici e acqua a volontà.

I tuoi ospiti verranno successivamente fatti accomodare nella sala dove verrà servito il banchetto nuziale.

A seconda di quanto è stato abbondante l’aperitivo puoi decidere se servire gli antipasti o meno. In genere se ne servono da tre a cinque. Seguirà un bis di primi e uno o due secondi. Nel caso il primo secondo sia di pesce seguito da quello di carne, fate servire un sorbetto al limone tra i due piatti. Se scegliete due secondi di carne servite prima quella bianca e poi la rossa.

 

I dolci e la frutta potranno essere serviti a buffet, in questo modo “rianimate” i vostri ospiti e li preparate a proseguire la festa, taglio della torta, caffè, ammazza caffè, amari e poi ancor balli, animazione e tutto quello che avete previsto.

Ricordatevi di lasciare sempre aperto l’angolo bar.

 

Per nozze 0% Stress 100% scegli, Come nei Sogni, la tua Wedding Planner di Torino

Contattami

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus