011.0446617 - 339 6937348 info@comeneisogni.com

Compleanno 2022

Il mio compleanno 2022

Per il terzo anno consecutivo il mio compleanno ha avuto un sapore strano, un po’ amaro. Sono nata il 10 marzo, in genere amavo trascorrere questo giorno guardando in vacanza facendo snorkeling. Nel 2020 ero proprio in una meravigliosa spiaggia guardando lo sterminato blu, poi, la mia abitudine è stata stravolta dalla pandemia prima e dalla guerra oggi.

Mi fa effetto scrivere la parola guerra nel 2022, mi fa effetto continuare a progettare giorni felici quando abbiamo uno doppio stato di emergenza in atto in Italia, uno relativo all pandemia che dovrebbe terminare il 31 marzo e uno, appena iniziato, proprio per la guerra.

Tra le tante notizie, che smuovono angoscia, lacrime, preoccupazione e incredulità, mi ha colpito la notizia di Anna e Dmitry: hanno scelto di sposarsi nonostante tutto proprio a Kiev. Non solo, nella realtà dei fatti il matrimonio era programmato per l’estate ma hanno scelto di anticiparlo. Lo sposo, in un intervista asserisce: “la vita è molto breve e imprevedibile. Quindi se vuoi fare qualcosa, fallo. Non rimandare le cose importanti: grida a una persona cara che gli vuoi bene, chiama i vecchi amici, sostieni chi ti è vicino. La cosa principale è non mollare. Non abbiamo diritto di farlo” fonte : VF

È una frase che sento mia, l’ho applicata così tante volte nella vita e mi accorgo che nella realtà dei fatti, negli ultimi 24 mesi, eventi esterni, non dipendenti dalla mia volontà mi hanno fermato. Voglio dirti che hanno ragione loro, non rimandare.

Vivi il presente, vivi qui e ora, domani è una pagina bianca tutta da scrivere, usa bene la penna e sorridi.

Sì, sorridi anche in un momento come questo, qualcuno mi dice che se sono qui, in questo preciso momento storico un motivo ci sarà, io non lo capisco ma nella vita, non è così importante capire tutto, l’importante è vivere.

Vivere dando il meglio di se, vivere amando, vivere ascoltando, vivere con amore, pazienza, empatia, umiltà e un pizzico di sana follia.

E così ho deciso che a maggio mi regalo una settimana di vacanza, non parto da più di due anni, è ora di perdermi su una spiaggia, di cancellare ogni preoccupazione per qualche giorno, il mondo andrà avanti, nel bene e nel male a prescindere da quello che farò ma devo pensare a me stessa per poter poi essere utile agli altri.

E così, per i miei 55 anni, il mio regalo arriverà dopo e sarà gradito e atteso, nel frattempo continuo a organizzare e sognare giorni felici.

Wedding Partner