011.0446617 - 339 6937348 info@comeneisogni.com

Genitori, Istruzioni per l’uso

Quando una coppia decide di sposarsi,

i loro genitori sono travolti da emozioni fortissime

In alcuni casi possono complicare il rapporto con i futuri sposi, diventando motivo di contrasto e conflitto durante l’organizzazione delle nozze.

Alcuni faticano a lasciare andare, altri hanno trovato nel futuro genero o nella futura nuora il figlio o la figlia che non hanno avuto, altri si sentono “amiconi” e altri ancora sono gelosi se non invidiosi, per finire con quelli che decidono di prendere le redini dell’organizzazione cercando di relegare gli sposi al mero ruolo di comparse o quelli che per non sembrare invadenti fingono di non essere interessati alla questione.

Tocca ai rispettivi figli dirimere la situazione, prendendo posizione in merito al loro coinvolgimento.

È necessario mettere un freno a genitori troppo pressanti e coinvolgere maggiormente quelli al contrario troppo “timidi” e riservati.

Stabilire fin dal principio in quale misura accetterete il loro aiuto servirà a evitare malintesi e fraintendimenti. Il fatto che paghino una parte o tutto il matrimonio non vuol dire che questo dovrà essere organizzato a loro immagine e somiglianza, siate risoluti su questo punto, pena sentirvi ospiti di un matrimonio che non vi rappresenta.

Cercate di essere imparziali e date ai genitori di entrambi la stessa importanza e priorità. Molti conflitti si potrebbero evitare se i figli fossero in grado di stabilire netti confini sulla loro partecipazione alla vita della coppia. Potrebbe sembrare una scelta estrema, ma in alcuni casi, tenerli all’oscuro di quanto state organizzando potrebbe essere la vostra salvezza.

Ho assistito a scene pesanti durante l’organizzazione del matrimonio, in grado di rendere isterica la sposa più tranquilla del mondo.

Attenzione fate tutto questo con amore, pazienza, accoglienza e comprensione. Tutti i genitori vogliono il bene dei loro figli, a volte i loro consigli vi sembreranno superati altri li sottovaluterete accorgendovi troppo tardi che avevano ragione. Ognuno si occupi dei propri e non manchi mai di rispetto a quelli del futuro coniuge.

A volte per risolvere una situazione spinosa basterebbe parlarne, con un po’ di cuore, molto amore e un pizzico di sano egoismo.

In questi casi una wedding planner può venire in aiuto, il parere esterno di un “estraneo” esperto nella materia matrimonio spesso viene ascoltato e tenuto in considerazione. Inoltre diventa più semplice per la coppia prendere decisioni in autonomia perché tanto lo ha consigliato la wedding planner 😉

Per concludere, siate pazienti e determinati per rendere il rapporto con i futuri suoceri conviviale e cordiale.