A che ora celebrare le nozze?

 

Wedding Time

Ti ha chiesto di sposarlo, stai iniziando a sognare ad occhi aperti e la prima decisione da prendere è:

“Ci sposiamo al mattino o al pomeriggio?” 

Chiudendo gli occhi, ti accorgerai che l’atmosfera che si crea è completamente diversa, proprio a seconda dell’ora in cui verranno celebrarate le nozze, ti aiuto a immaginare e riflettere sulle differenze per poter scegliere quello che più si adatta al matrimonio che tu e il tuo sposo state sognando..

Nozze di Giorno

Mi immagino uno scenario che sfrutti al massimo la luce naturale e gli spazi aperti. I colori brillanti e decisi vengono esaltati e tendono a sparire quelli più tenui, specialmente in una soleggiata giornata estiva. 

La luce delle ore centrali non è il massimo per le foto, i con il sole a picco il rischio è avere foto piatte. In questo caso ti consiglio di fare una sessione fotografica a fine festa, quando la luce più morbida riuscirà a dare profondità alle foto.  Prevedi un momento per sistemare trucco e acconciatura in modo da essere perfetta. 

Gli abiti dei tuoi ospiti saranno da giorno o da cocktail, non lunghi e rigorosamente senza lustrini e paillette. Potranno osare abiti colorati e dalle fantasie accese o delicati toni pastello. 

La stessa regola vale per il tuo abito da sposa che potrà essere impreziosito non tanto da lustrini ma da tessuti preziosi, inserti in pizzo, nastri fiori o fiocchi colorati. Per l’acconciatura potrai usare fiori in stoffa o freschi: quelli freschi possono patire le torride temperature estive, ascolta i consigli dei professioni ai quale ti affiderai per fare la scelta migliore.

Nozze di Sera

L’atmosfera cambia completamente, tutto diventa più ovattato e allo stesso tempo ti concede di renderlo scintillante. Via libera, con le dovute moderazioni, ai lustrini, paillettes, Swarovski.

La luce del tardo pomeriggio, come ti ho già spiegato prima è in grado di dare profondità alle foto, il tuo fotografo dovrà solo fare attenzione alle ombre lunghe. Dal momento che una parte del tuo evento si svolgerà nel buio della notte potrai avere delle foto “scintillanti” e memorabili.

Le tue ospiti potranno scegliere abiti dai colori più cupi ma con inserti brillanti e accessori luminosi, la moderazione è comunque richiesta; il matrimonio è una cerimonia e non va confusa con una serata in discoteca.

Il tuo abito da sposa potrà essere reso scintillante grazie a sapienti inserti di paillette e Swarovski, che potranno essere ripresi nella tua acconciatura e nel tuo bouquet.

Allestimento a seconda della luce 

Rito del matrimonio: In entrambi i casi godrà della luce naturale proprio per questo motivo si usano i fiori, quelli di stagione, non mi stancherò mai di ricordarlo, sono sempre la scelta migliore per la durata, bellezza e costo. 

Taglio della torta: di giorno potete usare fiori per allestire il tavolo, di notte si possono aggiungere fuochi d’artificio o cascate luminose. 

Tavolo della torta e delle bomboniere: il tavolo dei confetti e delle bomboniere di giorno saranno decorati con fiori e elementi caratterizzanti il vostro tema nozze, di notte aggiungerete candele e luci in grado di regalare un tocco magico all’atmosfera.

Come scegliere?

Dipende da voi: siete allodole o gufi? Amate la notte o preferite il giorno?

Cosa vi rappresenta?

Vi sposate di sabato non avrete problemi con entrambe le soluzioni.

Se le nozze si celebrano di domenica, potrebbero esserci dei problemi se sceglierete la sera: i vostri ospiti tenderanno a voler rientrare a casa presto in vista dell’imminente settimana lavorativa.

Avete scelto di sposarvi in settimana? Scegliendo il tardo pomeriggio renderete la vita più semplice ai vostri ospiti specialmente se il matrimonio sarà celebrato di venerdì, in caso contrario cercate di rendere snello l’evento per non fare le ore piccole, il giorno successivo è lavorativo.

Hai dei dubbi, vuoi confrontarti con me?

Contattami

  • Informativa Privacy
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

 

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo

Condividi questo articolo con i tuoi amici